14
04.21

Immagini e foto prese dal web: come agire correttamente

Tutte le immagini che troviamo su Google o in generale sul web si possono utilizzare liberamente? Posso andare su un sito web, vedere una bella immagine, fare clic destro, salvarla, e poi utilizzare quella foto sul mio sito, sulla mia pagina Facebook o su una brochure? Devo chiedere il permesso all’autore? O al proprietario del sito web?

Porsi queste domande è essenziale per agire correttamente e legalmente nel web e nel mondo della comunicazione. Questo è per me un argomento molto sentito perché, soprattutto nel campo del turismo, “rubare” immagini altrui e utilizzarle sui propri canali, a scopi commerciali o meno è una pratica purtroppo molto comune. Ma è sbagliata! Bisogna rispettare il lavoro di tutti, con alcune semplici regole.

Immagini creative e immagini semplici

Dall’avvento di Internet siamo sempre stati convinti che il web fosse una grande enciclopedia in continua evoluzione in cui tutti noi potevamo prelevare liberamente contenuti (testuali o fotografici), senza porci grossi problemi. La questione della proprietà dei contenuti e dei diritti ad essi collegati è molto complessa, e servirebbero migliaia di righe per dipanare la matassa. In questo articolo parlo in particolare delle fotografie e delle immagini, ma ricorda sempre che se trovi un contenuto sul web non vuol dire che tu lo possa utilizzare liberamente.

Innanzitutto occorre distinguere tra immagini creative e immagini semplici. Per immagini creative si intendono opere per cui l’autore ha messo in gioco le sue conoscenze, la sua creatività e le sue abilità per scattare un’immagine unica nel suo genere. Al contrario le immagini semplici vengono realizzate senza mettere in gioco particolare inventiva e riprendono soggetti che potrebbero essere fotografati da chiunque. Ad esempio la fotografia di una matita su un tavolo.

Entrambe le tipologie di foto sono tutelate dal diritto d'autore, ma solamente per le opera creative è possibile parlare di copyright, ovvero i diritti di sfruttamento economico dell'opera.

Diritto d'autore e copyright

Il primo problema si pone quindi sul concetto stesso di creatività e sul capire se un'immagine sia creativa o meno. Nei procedimenti legali, tutto dipende da questo! Sarà infatti il giudice a stabilire se l'opera al centro della causa legale possa essere tutelata da copyright o meno.

Dobbiamo però considerare un punto importante: il diritto d’autore esiste sempre e per qualsiasi opera. Significa che se tu sei l’autore della fotografia (semplice) che ritrae la matita sul tavolo bianco, sarai per sempre l’autore della fotografia. Quindi il diritto d’autore rimarrà sempre in capo a te. Il diritto di utilizzo sull’immagine invece è ben diverso: riguarda come, dove e quando si può utilizzare l’immagine e il suo relativo compenso economico per l'utilizzo. L'unica eccezione riguarda le fotografie tutelate da copyright utilizzate a scopi formativi e informativi: in questo caso è concesso non chiedere il consenso di utilizzo.

Le immagini su Google

Attenzione: anche le immagini che trovi su Google Immagini e sui Social sono coperte dal diritto d'autore e in alcuni casi da copyright. Guarda bene questo screenshot: ho cercato su Google "ponte gobbo bobbio", ho selezionato "immagini", poi ho cliccato su una delle foto proposte. Il riquadro che ho evidenziato indica il sito web di provenienza dell'immagine (Valtrebbia Experience) e un messaggio in cui Google avverte che la fotografia potrebbe essere soggetta a copyright. In questo caso dovresti contattare il gestore del sito web, accertarti dell'autore della fotografia e chiedere il permesso per utilizzarla.

Cosa fare per non sbagliare

Insomma, come hai capito l’argomento è spinoso, e i problemi sono dietro l’angolo. Se utilizzi un’immagine senza i relativi permessi o liberatorie potresti incontrare l’autore comprensivo che ti chiede di citare la fonte oppure una persona che vuole far giustamente valere i suoi diritti, e potrebbe perfino portarti in tribunale!

Per metterti al sicuro da questi problemi, ti voglio dare alcuni consigli che ti consentono di agire correttamente, di non fare torti a nessuno e soprattutto di rispettare il lavoro di tutti!

  • Se trovi una foto sul web e vuoi utilizzarla per qualche progetto, contatta sempre l'autore oppure il sito web dove hai trovato l'immagine. Chiedi se puoi utilizzarla, spiegando nel dettaglio dove andrà l'immagine e il tipo di progetto. Cita l'autore o la fonte, e fai fede all'accordo stretto con l'autore.
  • Esistono tanti portali, gratuiti o a pagamento, dove puoi scaricare immagini e utilizzarle per diversi scopi, anche commerciali. Un portale gratuito è Pixabay.com (discreto assortimento e media qualità), uno di quelli a pagamento è Shutterstock.com (maggiore scelta e qualità). Fai attenzione alle caratteristiche delle singole immagini. Alcune non richiedono l'attribuzione dell'autore, altre sono libere anche per utilizzi commerciali. In caso di uso editoriale dovrai sempre citare la fonte, anche se hai comprato l'immagine.
  • Puoi utilizzare immagini con licenza Creative Commons, un tipo di licenza sul diritto d'autore in cui l'autore dell'opera ne concede l'utilizzo ad altri, illustrando modalità e caratteristiche dell'impiego.

Per i progetti di comunicazione, il mio consiglio è quello di fare un investimento che nel tempo ripagherà gli sforzi. Uno shooting fotografico, meglio se con un fotografo professionista, ti consente di raccogliere tanti scatti che puoi utilizzare liberamente per i tuoi prodotti e i tuoi servizi, nel pieno stile della tua azienda. Nel rispetto di tutti!

Spero che questo articolo ti sia utile! Non esitare a contattarmi attraverso il form oppure su Facebook e Instagram! Sul blog trovi altre risorse gratuite dedicate a comunicazione e web marketing.

Foto cover: jarmoluk - Pixabay.com

  • Condividi:

Greta Cavallari

Sono Greta e mi occupo di Strategie di Comunicazione e Web Marketing per aziende, negozi, attività, enti, associazioni e liberi professionisti.

Sono Greta e mi occupo di Strategie di Comunicazione e Web Marketing per aziende, negozi, attività, enti, associazioni e liberi professionisti.

© 2022 greta cavallari | P.IVA 01657630339 | Privacy Policy | Brand & Web design Miel Cafè Design
crossmenuchevron-right