18
11.20

Sui social si vende?

Sembra la domanda del secolo, e in effetti scommetto che anche tu a volte l’hai sentita riecheggiare nella tua mente. Scommetto anche che cercando in giro per la rete tu abbia trovato risposte contrastanti. Sui social si vende? Io sono convinta che i social media non siano un e-commerce: sui social non si vende, ma si possono fornire al cliente molti motivi per farlo! A questo punto ti chiederai: se sui social non si vende perché ci sono le vetrine su Facebook? Perché su Instagram c’è la sezione shop? In questo articolo ti spiego tutto.

Siamo sui social per fare cosa?

Quando si vuole impostare una strategia per la propria attività bisogna mettersi nei panni di un potenziale cliente. Come fare? A volte è più semplice di quello che si immagina: basta pensare a cosa faremmo noi nella stessa situazione.

Quando apriamo i social media cosa ci aspettiamo di trovare? Un messaggio dei nostri amici, le foto del nuovo bebé di quel cugino che non vediamo da anni, le nuove disavventure del pazzo del paese. Non so tu, ma quando mi imbatto in una pubblicità o in un post che vuole vendermi un paio di scarpe all’incredibile prezzo scontato di 12,99€ qualcosa mi turba. Soprattutto se questo negozio non l’ho mai sentito nominare.

Ho fatto questo esempio per condividere la realtà dei fatti: la maggior parte di noi apre i social per svagarsi o informarsi. Le vendite “a freddo” non funzionano quasi mai.

Vendite a freddo e il viaggio dell’utente

Il negozio di scarpe che non ho mai sentito nominare crea una pubblicità su Facebook che pubblicizza un paio di scarpe a prezzo scontatissimo. Io vedo quell’annuncio ma non so nulla del negozio, chi lo gestisce, cosa vende. Le probabilità che io clicchi sull’inserzione sono molto basse, e anche se lo facessi dipenderebbe tutto da cosa trovo sulla pagina. Le informazioni sono chiare? La sezione “Chi siamo” mi spiega esattamente la storia dell’attività, cosa vende e come? Se la pagina social non cattura la mia attenzione, chiuderei la pratica in  20 secondi. In caso contrario probabilmente potrei iniziare a seguire la pagina e chissà forse tra qualche mese quando vedo un paio di scarpe che mi interessa potrei comprarle. Oppure tra una settimana potrei passare davanti al negozio fisico e ricordarmi di loro, entrando e acquistando qualcosa.

Insomma, le vendite a freddo (ovvero su un pubblico che non conosce l’attività e non è fidelizzato) sono molto difficili online. Ecco perché bisogna sempre considerare il viaggio dell’utente, ovvero la cosiddetta “customer journey”. È molto probabile che chi ti contatta su Facebook o Instagram per avere un’informazione magari ti segue da mesi in silenzio, mettendo qualche sporadico like alla pagina, pur apprezzando le tue creazioni o servizi. Il viaggio dell’utente è:

  • molto lungo e tortuoso;
  • composto da svariate tappe;
  • influenzato da troppi fattori interni ed esterni.

Il social è ispirazione

Per questo motivo devi assolutamente fare 2 cose: impostare una strategia di comunicazione e dotarti dei giusti strumenti e canali digitali. Sui social devi raccontare la tua storia, svelare i punti forte della tua attività, ispirare chi ti legge in modo da convincerli a contattarti, a fare l’acquisto, a entrare nel negozio. Pagine Facebook e Instagram pieni di sconti, prodotti, offerte allontanano molto l’utente, a meno che la tua attività non sia un outlet e abbia come punto forte proprio i prezzi bassi, le offerte e gli sconti.

La verità sta sempre nel mezzo: esistono le vetrine di Facebook, Instagram Shop e servono per mettere in mostra i tuoi prodotti. Usali con parsimonia e ricordati sempre di raccontare una parte di te e della tua attività sui social. Solo in questo modo potrai creare un legame con i potenziali clienti che saranno più predisposti a contattarti!

Se vuoi approfondire le tematiche legate a strategie di comunicazione e web marketing trovi risorse gratuite sul mio blog. Per qualsiasi dubbio contattami attraverso il form oppure su Facebook e Instagram!

  • Condividi:

Greta Cavallari

Sono Greta e mi occupo di Strategie di Comunicazione e Web Marketing per aziende, negozi, attività, enti, associazioni e liberi professionisti.

Sono Greta e mi occupo di Strategie di Comunicazione e Web Marketing per aziende, negozi, attività, enti, associazioni e liberi professionisti.

© 2022 greta cavallari | P.IVA 01657630339 | Privacy Policy | Brand & Web design Miel Cafè Design
crossmenuchevron-right